PROGRAMMA GRATUITO PER LA COMUNICAZIONE DEGLI INDIRIZZI PEC

al REGISTRO ELETTRONICO INDIRIZZI

Sezioni: INDAGINI FINANZIARIE, MONITORAGGIO FISCALE E FATCA/CRS

come previsto dal Provvedimento 90677 del 10 Maggio 2017

 

COME EFFETTUARE LA COMUNICAZIONE

  • Scaricare il programma nella sezione DOWNLOAD (oppure direttamente QUI)
  • Compilare i dati richiesti
  • Il programma crea un archivio si chiama CREI_XXX.TXT
  • Questo archivio deve essere controllato e spedito con ENTRATEL o FILEINTERNET (qui le istruzioni per il controllo)

 

I SOGGETTI OBBLIGATI (art. 2 comma 1 lettera a,b,c reso leggibile)

  • Banche
  • Poste italiane S.p.A.
  • Soggetti iscritti ai sensi dell’art. 106 T.U.B.
  • Società di cartolarizzazione
  • Soggetti ex art. 10, comma 10, del d.lgs. n. 141/2010 (Holding e altre società finanziarie)
  • Soggetti ex art. 112 T.U.B., commi 1-6 (Consorzi e cooperative di garanzia collettiva)
  • Cambiavalute
  • Soggetti ex art. 112, comma 7, del T.U.B. (Casse peota)
  • Soggetti ex art. 128 quater T.U.B. (Agenti in attività finanziaria)
  • Addetti al commercio in oro
  • Istituti di moneta elettronica (IMEL)
  • Imprese di investimento (SIM)
  • Organismi di investimento collettivo del risparmio (O.I.C.R. – Fondi di investimento – SICAV)
  • Società di gestione del risparmio (SGR)
  • Società fiduciarie
  • Altri intermediari (codice residuale)
  • Soggetti operanti nel settore del microcredito ex art.111 del T.U.B
  • Agenzie di prestito su pegno ex art. 112, comma 8, del T.U.B
  • Società ed Enti di assicurazione (per le attività finanziarie)
  • Istituti di Pagamento ex art. 114 septies del T.U.B.
  • Societa’ che svolgono il servizio di riscossione dei tributi
  • Cassa Depositi e Prestiti
  • Professionisti (soggetti ex art. 12 d.lgs. 231/2007)
  • Revisori contabili (soggetti ex art. 13 d.lgs. 231/2007)
  • Soggetti ex art. 14 d.lgs. 231/2007
  • Altri soggetti di cui all’art. 11 dlgs 231/2007
  • Società di gestione accentrata di strumenti finanziari
  • Trust
  • Holding (detentori azioni Expanded Affiliated Group)
  • Forme pensionistiche complementari
  • Centri di tesoreria

E CHI HA GIA’ COMUNICATO CON IL VECCHIO FORMATO?

Chi ha già comunicato il proprio indirizzo PEC non deve fare nulla.

Pagina 2 del Provvedimento 90677/2017, punto 3:

3. Particolari disposizioni relative al popolamento iniziale delle diverse sezioni del Registro Elettronico degli Indirizzi

3.1. Per gli operatori finanziari di cui alla lettera a) del punto 2.1 che hanno trasmesso  le informazioni della casella di posta elettronica certificata in base alle specifiche tecniche precedenti, in assenza di nuova comunicazione, si intende confermata, per la sezione “REI Indagini”, la casella di posta elettronica certificata già comunicata.